Privacy Policy FINALMENTE TORNA LA BALAUSTRA A VILLA REIMANN, VISTA L'OSTILITA' DELLA GAROZZO BAND CI SONO VOLUTI TRE ANNI – I Fatti Siracusa

FINALMENTE TORNA LA BALAUSTRA A VILLA REIMANN, VISTA L’OSTILITA’ DELLA GAROZZO BAND CI SONO VOLUTI TRE ANNI

Rep: Sono iniziati nei giorni scorsi, per concludersi prima delle festività natalizie, i lavori di restauro di villa Reimann realizzati interamente con fondi comunali.  La parte architettonicamente più rilevante dell’intervento riguarda la balaustra della scala d’accesso, ricostruita d’accordo con la Soprintendenza ai beni culturali e grazie anche all’opera di esperti scalpellini. Il resto delle opere riguarda il recupero della dependance della villa, la revisione degli infissi del piano terra e del primo piano, la riparazione del controsoffitto e il restauro del salone danneggiato da un’infiltrazione d’acqua. Infine, saranno realizzate delle nuove coperture nei pozzi del giardino.

 

Stamattina c’era un artigiano che lavorava al recupero della balaustra di villa Reimann. Ci sono voluti tre anni per avere finalmente una risposta da parte di una amministrazione da sempre molto e palesemente ostile su villa Reimann ed anche molto e palesemente ostile nei confronti di chi ha fatto del recupero di questo bene prestigioso un impegno h24. Ci riferiamo ai volontari di Save Villa Reimann e al loro coordinatore Marcello Lo Iacono.  Oggi la Garozzo Band, stordita e traballante dopo i clamorosi insuccessi elettorali cerca di recuperare consenso, ma soprattutto credibilità. Così quello che fine ieri era “uno scassamento di coglioni” oggi diventa attenzione motivata per una villa che rappresenta uno dei patrimoni importanti di Siracusa. Quel che importa è il recupero della balaustra, dei tetti, degli infissi perchè, per chi ancora non lo avesse capito, villa Reimann stava per crollare