Privacy Policy TORNIAMO A FARE SQUADRA NELL'INTERESSE DELLA SICILIA, DI SIRACUSA E DEL NOSTRO FUTURO – I Fatti Siracusa

TORNIAMO A FARE SQUADRA NELL’INTERESSE DELLA SICILIA, DI SIRACUSA E DEL NOSTRO FUTURO

Scusate, ma ora pensiamo alla politica seria, quella nell’interesse della Sicilia e di Siracusa. Ognuno ha le sue idee, ma la priorità in questo momento è quella di fare squadra e la foto di Gionni Cafeo e Sandro Spadaro può essere la copertina di una nuova pace. Purtroppo qualcuno ha trasformato la politica in una rissa continua, con insulti e offese a ripetizione. Purtroppo qualcuno, pervicace fino all’ossessione, ha in qualche modo influenzato la convivenza civile, il civile confronto delle idee e delle opinioni. Diciamo basta, tutti insieme. A Siracusa abbiamo un mostro da lottare tutti uniti: la disoccupazione, la disperazione di migliaia di giovani senza lavoro. Ecco, se proprio c’è bisogno di un avversario, la mancanza di lavoro è il nostro avversario. Siamo siracusani, siamo creativi, siamo di buona volontà e se non lo siamo lo diventiamo di buona volontà. Torniamo a fare squadra, confrontiamoci, ma poi troviamo soluzioni condivise. Insieme diventeremo zoccolo duro. Basta sterili populismi e dilettanti allo sbaraglio, Siracusa viene prima di tutto. E se Siracusa funziona, il meccanismo si rimetterà in moto.