Privacy Policy LA PROVOCAZIONE DELLA MOGLIE DI ANTONELLO RIZZA: PER FAVORE, NON VOTATE MIO MARITO – I Fatti Siracusa

LA PROVOCAZIONE DELLA MOGLIE DI ANTONELLO RIZZA: PER FAVORE, NON VOTATE MIO MARITO

Scrive la moglie di Antonello Rizza: Vi prego NON LO VOTATE!
E per inseguenti validi motivi che vi elenco di seguito:
1º- Infastidirebbe troppo i suoi avversari politici e vi lascio immaginare cosa non farebbero per “tagliargli la testa”;
2º- Ci metterebbe lo stesso impegno e la stessa testardaggine messi nel portare avanti progetti comunali, ma a livello regionale;
3º- Rappresenterebbe fin troppo bene le ns problematiche territoriali, ricercando le possibili soluzioni e sono certa che le troverebbe pure;
4º- Non venendo eletto quieterebbe FINALMENTE gli animi di tutti quei demolitori d’immagine che vivono costantemente sui social e che si sono abbassati a fare e dire, con modi leciti/illeciti, tutto ciò che era possibile e che il loro animo gli ha ispirato;
5º- Calmerebbe gli ormoni di tutte quelle donne che, pur di accaparrarsi una posizione nella società, sarebbero passate anche dagli uffici di Satana, prima di presentarsi ad un appuntamento con mio marito;
6º e ultimo- Fareste un grande favore alla Famiglia, che ne guadagnerebbe in serenità.