Privacy Policy RAGUSA RICORDA INTITOLANDO UN VIALE, PAMELA CANZONIERI, VITTIMA DI FEMMINICIDIO – I Fatti Siracusa

RAGUSA RICORDA INTITOLANDO UN VIALE, PAMELA CANZONIERI, VITTIMA DI FEMMINICIDIO

Si chiamava Pamela Canzonieri, era una giovane e bellissima ragazza ragusana ed è stata uccisa in Brasile da un vicino di casa per un bacio non data. Il sindaco di Ragusa, Piccitto, a cui va il nostro plauso, l’ha ricordata intitolando a Pamela un viale del giardino Iblei. La scritta è breve quanto incisiva: viale Pamela Canzonieri, vittima di Femminicidio. Un atto concreto, proprio quello che manca a Siracusa dove a parole siamo padroni del mondo e ultrasensibili alla drammatica tematica del femminicidio, nei fatti c’è poco, quasi nulla. Ci sono manifestazioni e convegni che costano una cifra, con soldi in tasche note. Apoteosi del nulla e del clientelismo spiccio. A Ragusa fanno sul serio. Da oggi chi passa dal viale Pamela Canzonieri si renderà conto che il femminicidio è un problema serio che pretende un intervento culturale serio.