Privacy Policy GRAZIE AI ROTARY SCREENING PER PREVENIRE ICTUS. 500 ENTRO IL 2017 – I Fatti Siracusa

GRAZIE AI ROTARY SCREENING PER PREVENIRE ICTUS. 500 ENTRO IL 2017

Rep:

Parte in provincia di Siracusa il programma di prevenzione “No Ictus – No Infarto” promosso dal Distretto Rotary 2010 Sicilia-Malta e dai Rotary Club dell’Area Aretusea, in collaborazione con l’Asp di Siracusa attraverso gli ambulatori territoriali di Cardiologia ed i medici di medicina generale del territorio siracusano.
I Rotary Club dell’Area Aretusea (Rotary Siracusa, Rotary Siracusa Monti Cliimiti, Rotary Siracusa Ortigia, Rotary Palazzolo Valle dell’Anapo, Rotary Noto Terra di Eloro, Rotary Pachino, Rotary Lentini, Rotary Augusta) hanno aderito alla campagna di prevenzione promuovendo il “Rotary No-Ictus Screening Program” per la prevenzione degli ictus ischemici a partenza cardiaca con l’obiettivo di andare ad individuare nei soggetti ultracinquantenni l’eventuale presenza di aritmia silente (fibrillazione atriale), mediante una diagnosi precoce al fine di indirizzare per tempo alla terapia il paziente scongiurando un nefasto ictus cerebrale.
Il Programma Rotary No-Ictus sarà effettuato a Siracusa e provincia mediante una innovativa campagna di screening che prevede l’utilizzo da parte dei medici di famiglia di modernissimi dispositivi per la diagnosi precoce, 14 in tutto, acquistati dai Rotary Club dell’Area Aretusea e donati all’Asp di Siracusa, che saranno distribuiti a rotazione ai medici di medicina generale per sottoporre a valutazione i propri pazienti più a rischio. Con il progetto del Rotary è previsto in una prima fase di screenare 500 soggetti nell’ultimo trimestre del 2017. Il progetto è totalmente esente da costi per l’ASP di Siracusa e per i medici di medicina generale.