Privacy Policy ERA ENTRATO ABUSIVAMENTE IN CASA DELLA EX E L'ASPETTAVA CON UN PICCONE IN MANO – I Fatti Siracusa

ERA ENTRATO ABUSIVAMENTE IN CASA DELLA EX E L’ASPETTAVA CON UN PICCONE IN MANO

Era entrato nella casa della sua ex scavalcando una recinzione e rompendo una finestra. L’aspettava con un piccone. Protagonista di tutto questo un uomo di 46 anni che è stato arrestato a Siracusa dagli agenti della sezione Volanti, con le accuse di violazione di domicilio aggravata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, possesso ingiustificato di arnesi atti ad offendere, tentata estorsione, atti persecutori e minacce gravi alla sua ex compagna. La donna era vittima di atti persecutori e gravi minacce, e nell’ultimo episodio l’uomo aveva chiesto con insistenza soldi, minacciando gravi conseguenze nel caso non fosse stato soddisfatto. Arrestato l’ex fidanzato, la donna, ha raccontato l’intera storia di minacce e maltrattamenti ai poliziotti.