Privacy Policy VIA LABIRINTO: NON SONO RIFIUTI, MA UN FESTIVAL VINTAGE, COLLEGATO CON QUELLO DI VIA LOGOTETA – I Fatti Siracusa

VIA LABIRINTO: NON SONO RIFIUTI, MA UN FESTIVAL VINTAGE, COLLEGATO CON QUELLO DI VIA LOGOTETA

Non l’avevamo capito e d’altra parte con tutto quello che succede in Ortigia non è certo facile e poi, diciamolo, ci vuole anche una certa cultura di base. In effetti in via del Labirinto è in svolgimento il primo festival del vintage. Un festival che coinvolge tanti giovani e soprattutto molti residenti, una sorta di gigantesco evento. Così col passare del tempo arrivano nell’angusta stradina di Ortigia, elettrodomestici, vecchi mobili che fanno tendenza, arnesi artigianali, secchi di pittura e di altri materiali. È vero, ci sono anche due bidoni della spazzatura che col festival c’entrano poco, ma secondo gli organizzatori questi bidoni hanno un preciso significato culturale. “Così -dice l’assessore – abbiamo dato un disordine che alla fine riscontra il bisogno di libertà e di essere fuori dagli schemi dei più giovani. Da via del Labirinto a via Logoteta in una discontinuità fra vecchi canterani e arredi di plastica”. Insomma, un messaggio finto coatto ed invece sottilmente raffinato. Sembra plastica d’accatto ed è altro, sembrano rifiuti ed è vintage. Dovrebbe essere un’amministrazione e invece è solo la Garozzo Band.