Privacy Policy MARIA CONCETTA STORACI: GUARDIAMO CON GLI OCCHI DI TUTTI PRIMA DI ESPRIMERE GIUDIZI – I Fatti Siracusa

MARIA CONCETTA STORACI: GUARDIAMO CON GLI OCCHI DI TUTTI PRIMA DI ESPRIMERE GIUDIZI

Sulla villa all’Isola che dovrebbe ospitare 50 migranti scrive Maria Concetta Storaci: abito a Sacramento, in famiglia siamo stati tutori di quattro msna, siamo una famiglia includente e rispettosa di qualunque forma di diversità, perché curiosi, perche’ il confronto col diverso fa crescere, perché forti delle nostre origini siciliane fatte di tante stratificazioni culturali; non ho la piscina, se non quella comprata 20 euro per i miei nipotini che gonfio e riempio e svuoto ogni giorno; ho quattro cani, tutti adottati al canile e ne avevo altri due, sempre adottati, che son morti e convivo con disagi e vantaggi che chi abita qui da più di 30 anni conosce bene. Sono per l’accoglienza diffusa in genere, siano essi turisti, migranti , studenti e non per l’assemblamento di persone che non crea inclusione ed integrazione, mai, in nessun ambito. Non mi ci vedo in una generalizzazione spicciola, non la accetto per me e non la voglio per gli altri. Siamo esseri pensanti e saremo sempre più pensanti se riusciremo sempre a guardare con gli occhi di tutti prima di esprimere giudizi.