Privacy Policy MAURIZIO LANDIERI: MIGRANTI ALL'ISOLA? SCATTA LA SINDROME "NON NEL MIO GIARDINO" – I Fatti Siracusa

MAURIZIO LANDIERI: MIGRANTI ALL’ISOLA? SCATTA LA SINDROME “NON NEL MIO GIARDINO”

Maurizio Landieri, in una villa di contrada Isola dovrebbero essere accolti 50 migranti. I residenti e gli imprenditori della zona non condividono. La sua opinione?
 La notizia sarebbe che 50 migranti stanno per essere ospitati in una villa in contrada Isola, in via Lido Sacramento. Ammesso che sia vera, mi pare di capire che non siano migranti clandestini, ma richiedenti asilo, per i quali la protezione è garantita dai trattati internazionali, ed è un obbligo per il nostro paese. Io abito in zona, e sinceramente non comprendo l’allarme e la preoccupazione che scorgo sui social. Una forma di sindrome NIMBY (Not in my backyard), non nel mio giardino. se ho capito bene si tratta di persone che fuggono da guerre e persecuzioni. E’ quella la sede più opportuna per ospitarli? Non sono io a dover valutare, ma le istituzioni preposte. Tutt’al più, in questo caso, sarebbe stata opportuna qualche informazione in più. Sia sempre bene accolto chi fugge da situazioni tremende.