Privacy Policy I FANTASMI DI ALCUNI MALATI MORTI NELLE VECCHIE CASE DELL'EX MANICOMIO – I Fatti Siracusa

I FANTASMI DI ALCUNI MALATI MORTI NELLE VECCHIE CASE DELL’EX MANICOMIO

Sull’ex manicomio si raccontano molte cose. Nel merito si tratta della parte della struttura che ospitava l’Ex Manicomio ONP odierna sede dell’ASP di Siracusa. Edificato nel 1934 è chiuso dopo il 1978 con la legge 180 di Basaglia che imponeva la chiusura dei manicomi, la parte che è interessata da storie di fantasmi è oggi disabitata e ridotta in uno stato di abbandono tale che non esistono sentieri sulla mappa ma soltanto strade battute dalle numerose persone che per scherzo o per curiosità decidono di avvicinarsi alla vecchia struttura. Del manicomio si dice spesso che si possano udire ancora le urla di tortura di alcuni malati morti nello stesso durante i periodi in cui le pratiche neurologiche non erano evolute come adesso.

All’interno della zona in cui è edificato il vecchio manicomio si può osservare anche una struttura in disuso che contiene al suo interno nicchie e altari tipici di un luogo di culto. La volta della chiesetta (qui sopra a destra nella foto) ospita un affresco raffigurante due angeli in un cielo azzurro intenso. La facciata della chiesa invece risulta totalmente integra presentando solamente alcune crepature lungo l’arco che sovrasta la porta d’ingresso.