Privacy Policy CRITICHE E LAMENTI SONO IL MINIMO, QUESTI DISGRAZIATI INCOMPETENTI CI STANNO ROVINANDO – I Fatti Siracusa

CRITICHE E LAMENTI SONO IL MINIMO, QUESTI DISGRAZIATI INCOMPETENTI CI STANNO ROVINANDO

Diffido ed anche non poco da quei finti perbenisti che si indignano perchè i siracusani si lamentano sempre e criticano sempre. A giudizio di questi signori si tratta di un malvezzo, insomma che qui da noi si critica per partito preso. Un piccolo pro memoria:

Siracusa è la città che ha più disoccupati di Sicilia.

Siracusa è la città che spende di più ed ha la differenziata peggiore d’Italia.

Siracusa ha poche strade e queste poche sono scassate da anni.

Siracusa ha il consiglio comunale più inquisito d’Italia.

Quasi tutti, anzi tutti gli amministratori indagati non si dimettono e restano tranquillamente al loro posto. C’è persino chi, indagato per truffa, si diletta di fare la morale ed elargire lezioni di etica.

Siracusa ha perso la Banca d’Italia, l’autorità portuale, tecnicamente ha perso anche la Camera di

Commercio.

Siracusa ha perso i finanziamenti per il nuovo ospedale, per i restauri in Ortigia, per le scuole.

Siracusa spende tre milioni di euro per pagare gettoni, rimborsi, indennità a chi amministra.

Il cinquanta per cento dei consiglieri comunali da 4 anni non partecipa alle sedute.

E potremmo continuare a lungo l’elenco delle cose non fatte dalla Garozzo Band. Oggi si allestisce una tavolata e tutti dovrebbero finirla di lamentarsi o criticare. Chi scrive questo o è un distratto buontempone, o uno che col nullismo ci guadagna o un leccaculista professional. Altro che critiche, ci vorrebbe ben altro per questi disgraziati incompetenti che cui stanno rovinando.