Privacy Policy GETTONOPOLI, A CATANIA LA PROCURA CHIEDE IL RINVIO A GIUDIZIO PER 34 – I Fatti Siracusa

GETTONOPOLI, A CATANIA LA PROCURA CHIEDE IL RINVIO A GIUDIZIO PER 34

La Procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di 34 consiglieri del Comune di Catania e di 17 segretari di sedute di commissioni nell’ambito dell’inchiesta su una presunta ‘gettonopoli’. Il provvedimento, che riguarda fatti accaduti nel 2014, ipotizza, a vario titolo i reati di truffa aggravata, abuso d’ufficio e falso in atto pubblico.  Nel provvedimento di rigetto il Gup parlava di “un desolante quadro di illegalità diffusa all’interno del quale i consiglieri e gli impiegati interessati si muovevano con totale disprezzo dei principi che regolano la materia, in un’ottica clientelare illecita ed ai limiti dell’arroganza”. Va da se che la notizia che arriva da Catania turba e anche non poco i consiglieri comunali siracusani, tutti indagati per gettonopoli. Il periodo è lo stesso, cioè il 2014, e vista la corposa attività portata avanti dalla Digos aretusea, dovremmo essere alla definizione della vicenda. Insomma, una delle tante vicende giudiziarie sul tappeto si chiarirà, o dovrebbe chiarirsi, una volta per tutte