Privacy Policy Le istituzioni siracusane ricche di traditori? Già dimenticato lo scippo dell'autorita ' portuale? – I Fatti Siracusa

Le istituzioni siracusane ricche di traditori? Già dimenticato lo scippo dell’autorita ‘ portuale?

Marziano non si è dimesso da assessore regionale, i deputati nazionali non sono stati nemmeno degnati di una risposta dal ministro Delrio, Crocetta continua a fare cabaret: un giorno è per l’autorita’portuale a Catania e il giorno dopo promette una lettera pro Augusta, i deputati regionali siracusani sono entrati in silenzio stampa sull’argomento, con la sola eccezione di Coltraro di Augusta che è stato, ed è, da sempre in silenzio stampa. Il sindaco grillino di Augusta, Di Pietro, “ammaraggiato” da Enzo Bianco, sembra aver esaurito il suo compito con la sfilata di protesta del 10 febbraio, dove sarà ricordata solo per lo scambio di invettive con altri rappresentanti istituzionali. Insomma, che fine ha fatto la battaglia contro lo scippo dell’autorita’ portuale? Da chi cavolo siamo rappresentati e da chi cavolo dovremmo essere difesi?