Privacy Policy IL SINDACO DI SIRACUSA: IL SIGNOR SALVINI HA SEQUESTRATO MIGRANTI TORTURATI – I Fatti Siracusa

IL SINDACO DI SIRACUSA: IL SIGNOR SALVINI HA SEQUESTRATO MIGRANTI TORTURATI

Il sindaco del cga ieri sera aveva un diavolo per capello dopo la trasmissione su Rete4 sul campo per migranti a Cassibile, campo che è stato contestato con una petizione popolare firmato da un migliaio di cassibilesi. Su Rete4 c’è stato anche l’intervento di Matteo Salvini che ha garantito ai cassibilesi che verificherà se quelli che verranno saranno immigrati regolari e con il permesso in ordine. Il sindaco su tutte le furie è quindi andato stamattina nella solita emittente che lo ospita una sessantina di volte l’anno. Si è parlato subito di Cassibile, Rete4 e Salvini. “Perché Salvini era dalle nostre parti?” ha chiesto Italia ridacchiando e ridacchiando gli è stato risposto, ma naturalmente per il processo di Catania. Dopo altre schermaglie e battute varie, il sindaco del cga si è sfogato a muso duro: “il signor Salvini si occupi delle sue cose, non discuto con chi ha sequestrato una nave di migranti torturati”. Insomma, Italia ha già pronunciato la sentenza: Salvini è un  sequestratore e non  un  ministro dell’Interno che difende il suo territorio. Il sindaco del cga non ha detto ministro e nemmeno senatore, ma il signor Salvini, sprezzante. Magari ci sarà uno strascico. Nel merito del caso Cassibile abbiamo detto e scritto tanto. Stamattina Italia ha parlato non di villaggio per migranti, ma di castello della felicità e bla bla bla. Ci saranno 90 persone, tutti migranti regolari, coi permessi in ordine. Dopo 30 anni il problema dei migranti a Cassibile è praticamente risolto, quelli che protestano fanno politica e non sono tanti. Ha detto questo ed altro, ma Italia come i siracusani sanno bene è un campione mondiale di mancate verità.