Privacy Policy SOS COVID: MANIFESTAZIONI IN SERIE IN STRUTTURE COMUNALI NON SANIFICATE, BISOGNA INTERVENIRE SUBITO – I Fatti Siracusa

SOS COVID: MANIFESTAZIONI IN SERIE IN STRUTTURE COMUNALI NON SANIFICATE, BISOGNA INTERVENIRE SUBITO

“Ad oggi visto le disposizioni governative e i protocolli di sicurezza vigenti non è possibile svolgere eventi in dependance considerato anche la sanificazione dei locali ancora da effettuare.  Si è in attesa di apposite disposizioni da parte del Comune di Siracusa”. Questa una dichiarazione del Presidente del Consorzio Universitario che solleva un problema delicatissimo per Villa Reimann, ma più in generale per tutte le  strutture pubbliche assai frequentate senza essere state sanificate.  

Ad oggi per la verità il Comune la sanificazione non l’ha fatta né negli uffici comunali e né in dependance a Villa Reimann, ma qui, come in altri siti comunali,  il pubblico delle mille presentazioni di libri volute dall’attuale assessore non lo sa ed utilizza i bagni in promiscuità anche durante le manifestazioni .

In due parole il sindaco del cga ha fatto sanificare le strade con procedure non proprio trasparenti, qualcuno dice regalando un po’ di soldi ad alcune ditte nei momenti della paura Covid a mille e poi? Poi lasciando perdere la sanificazione a tappeto nelle strutture comunali che andava invece assolutamente fatta. Molti dipendenti e funzionari del Comune ad esempio si rifiutano di stare in uffici non sanificati, con strutture non sanificate (condizionatori, armadi, scrivanie etc) e di fatto si sono spesso allontanati dai posti di lavoro per i motivi appena citati e perché i servizi igienici non danno garanzie. Con tutti i problemi che causa ai cittadini un Comune con meno dipendenti e occasioni d’incontro in strutture non sanificate. A questo punto visto lo stato delle cosediventga necessario un intervento delle autorità sanitarie e/o di chi in ogni caso è in grado di tirare le orecchie al sindaco del cga, sempre più assente con grave nocumento, nel caso specifico,  della salute pubblica.

Condividi questo Articolo