Privacy Policy VINCIULLO HA FIUTO ED HA RIFIUTATO DI ENTRARE NELLA GIUNTA – I Fatti Siracusa

VINCIULLO HA FIUTO ED HA RIFIUTATO DI ENTRARE NELLA GIUNTA

Rep: Ma Vinciullo ci sarà di sicuro!
Il problema sarà la collocazione, è troppo sintonizzato sui suoi vecchi allori, ce li ricorda, giustamente, spesso, ma si distrae sui nuovi temi generali. Vinciullo si intesta ogni battaglia da solista, non consente al suo pubblico di dire che lui non c’è, dove c’è gossip, critica, fallo in campo, soprattutto sulla sanità, ma questo con l’ospedale di Siracusa in fase di definizione cozza con la condivisione. Insomma si spende molto per ricordarci le sue battaglie e non propone cose nuove, le gioca regionali, provinciali, è pronto a tutti i ruoli pur di zappare il giardino delle proprie influenze, ad essere amico di tutti, ma uno strano amico di quelli che non sai se preferirà la tua festa a quella dell’altro amico, come quando manifestò pro ospedale di Avola e contemporaneamente pro ospedale di Noto, si “amichevolizza” senza frontiere ed è sempre lì se si parla di posti letto. È un nome speso, non sa di nuovo che avanza ma neanche di usato sicuro, però è ancora spendibile dato che con fiuto politico non ha accettato di entrare nella giunta Italia, ha presagito che chi lo ha fatto si sarebbe bruciato, i vari Moschella e compagni che invece hanno giocato sulla fortuna e su qualche affare che li avrebbe condotti ad una rotazione per la nomina a sindaco, mirando alla famosa condivisione. Vinciullo sogna sicuramente di fare il sindaco ma per le sue caratteristiche da solista amico di tutti soprattutto di se stesso lo trovo fuori dalle mode e da eventuali condivisioni, probabilmente creerà un suo OLTRE magari un OLTRETUTTO. 

Lucia Angelico

DOMANI L’ARTICOLO INTEGRALE

Condividi questo Articolo