SCOLLO-SBONA-QUADARELLA-SORBELLO: SUBITO UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO ALLE PARTITE IVA DI MELILLI

Rep: Un contributo alle imprese, agli artigiani e piccoli commercianti di Melilli duramente colpiti dagli effetti della pandemia. Aiutare il nostro territorio a ripartire dopo il lockdown è un dovere dell’amministrazione comunale. Bisogna destinare delle somme, attingendo anche a quelle risparmiate per le feste patronali, a tutte le attività che hanno subìto disagi e sono in difficoltà. La pandemia ha messo in ginocchio la nostra comunità. Come sempre con spirito costruttivo chiediamo all’amministrazione di provvedere sin da subito a fornire una boccata d’ossigeno a al tessuto socio economico,in difficoltà attraverso una modifica al regolamento comunale specifico come hanno fatto già in altri comuni limitrofi. Nello specifico, aggiungono i consiglieri, bisogna dare un contributo a fondo perduti a tutte le partite iva rimaste ferme e schiacciate dal peso delle spese fisse che vanno dalle bollette, canoni di affitto, ecc. Inoltre, sarebbe opportuno individuare tutte le economie di bilancio (feste, programma estivo etc ) oltre ad una parte di avanzo, per essere appostate in un capitolo che risponda solo al ristoro delle aziende anzidette Melilli , Villasmundo e Città Giardino che hanno dato prova di grande senso di responsabilità. Adesso tocca all’istituzione.

I consiglieri comunali Pierfrancesco Scollo Salvo Sbona Concetta Quadarella Pippo Sorbello