LA CRI DONA UN GROSSO QUANTITATIVO DI PASTA, LA CONSULTA CIVICA LA DISTRIBUIRA’

Rep: La fase due riparte dalle vittime economiche, che purtroppo non riescono a venir fuori dallo stato di indigenza causato dalla crisi epidemica Covid-19. Il ruolo della società civile è quello di non scollarsi dai problemi che oggi caratterizzano la nostra comunità così colpita, continuando a dare il proprio contributo affinché si ammortizzi il disagio, soprattutto causato dalla mancanza di lavoro che per molte famiglie si traduce in assenza di derrate alimentari. Sono queste le parole di Damiano De Simone, Presidente della Consulta Civica di Siracusa che non molla nella ricerca di donazioni alimentari per le famiglie siracusane in stato di necessità. Oltre al SIULP, che recentemente aveva donato ingenti quantità di prodotti per bambini, anche il Comitato di Siracusa della Croce Rossa Italiana, si aggiunge alla campagna di donazioni provvedendo con un grosso quantitativo di pasta consegnato alla Consulta Civica di Siracusa che, a sua volta, provvederà a destinarlo alle famiglie bisognose di Siracusa. Desidero ringraziare ancora una volta il Presidente della CRI di Siracusa, Francesco Messina – commenta Damiano De Simone – per la preziosa donazione, ma soprattutto per l’impegno continuativo a sostegno della nostra comunità siracusana.