NO ALL’ACQUA DI PLATINO / I CONSIGLIERI DI FORZA ITALIA DENUNCIANO SPRECHI MILIONARI DEL COMUNE PER I CONSUMI IDRICI

Ottimo lavoro del gruppo consiliare di Forza Italia al Vermexio. I consiglieri comunali Messina, Barbagallo, Di Mauro e Boscarino hanno infatti denunciato tutti gli sprechi d’acqua negli uffici comunali o comunque nelle strutture in cui il Comune alla fine della giostra paga le relative bollette. Sprechi a mai finire se siamo arrivati a costi che sono di un milione l’anno, per fare intendere meglio il Comune paga alla Siam qualcosa come due miliardi delle vecchie lire ogni 12 mesi solo per i consumi idrici. La denuncia dei consiglieri azzurri è dettagliata, frutto di una ricerca e un controllo capillari su tutte le utenze comunali, ricerche e controlli che hanno indicato come punti di spreco più rilevanti le scuole, gli impianti sportivi e le fontane pubbliche. Insomma, con l’aria che tira e con la crisi sempre più invasiva non si possono certo fare questi sprechi, non sono accettabili e tantomeno sopportabili. La denuncia è forte, ora tocca a chi amministra dare risposte forti e concrete. L’acqua che costa come il platino ha precise responsabilità, facilmente individuabili e punibili.