CASAPOUND: LUCANO FA PASSARELLA A SIRACUSA. LA GIUNTA E LA CURIA NON CAPISCONO LE CONDIZIONI DRAMMATICHE DELLA CITTÀ

Rep: No al “Modello Riace”, prima gli Italiani” questo il testo dello striscione affisso dai militanti di CasaPound Italia per protestare contro l’ennesima passarella pro-immigrazione dell’ormai ex sindaco di Riace.

“È vergognoso – attacca CasaPound Siracusa – che in una città come Siracusa con il più alto tasso di emigrazione dei propri giovani e con il continuo distacco tra centro e periferia si continui con la solita retorica dell’immigrazione con il ‘paladino’ del buonismo Lucano.

La giunta comunale e la curia evidentemente non hanno la percezione della realtà della città e di come emerga un gap sociale sempre maggiore, con gli ultimi della nostra città che sono dimenticati – conclude CasaPound – la vera disobbedienza civile, tanto ostentata dall’ex sindaco di Riace indagato per truffa e favoreggiamento dell’immigrazione, oggi è quella di chi combatte per garantire agli italiani il diritto alla casa, al lavoro, alla dignità al di là dei diktat di Bruxelles”