Privacy Policy LENTINI / L'ASSOCIAZIONE ICETA LANCIA UNA PETIZIONE POPOLARE PER LA PULIZIA DI DUE PIAZZE IN DEGRADO – I Fatti Siracusa

LENTINI / L’ASSOCIAZIONE ICETA LANCIA UNA PETIZIONE POPOLARE PER LA PULIZIA DI DUE PIAZZE IN DEGRADO

Rep: In città torna a muoversi l’ interesso civico, infatti l’ass. culturale “Iceta” in collaborazione con tanti cittadini ha deciso di farsi promotore di una Petizione Popolare per richiedere un intervento urgente di pulizia di due delle Piazze simbolo della città, parliamo di Piazza del Popolo, dove giace anche il monumento dell’ Eroe nazionale caduto di Nassyria Emanuele Ferraro, e Piazza della Resistenza dove risiede il monumento dedicato alla Resistenza. Da diversi mesi ormai le due Piazze in questione sono stato oggetto di confronto fra i cittadini, in Piazza del Popolo dove viene ogni giorno frequentata da giovani e meno giovani risulta difficile soffermarsi in quanto dalle aiuole fuoriesce un brutto odore dovuto al fatto che purtroppo i padroni dei cani hanno preso la brutta abitudine di potare i propri cani a defecare senza attrezzarsi degli strumenti per poter poi ripulire, inoltre la scerbatura non viene effettuata da diversi mesi e la manutenzione in generale risulta essere molto carente, stessa identica sorte per Piazza della Resistenza dove si registra anche l’abbandono di diversi sacchetti di spazzatura da  cittadini incivili.

Così i due portavoce ed il segretario dell’ ass. “Iceta” Fangano-Pino-Piccione:  ci siamo fatti carico insieme ai membri della nostra associazione ed a tanti cittadini di organizzare una Petizione Popolare, perche questa annosa vicenda che ormai da tanti mesi vede le due Piazze Simbolo della nostra memoria e della nostra identità, diventate delle pattumiere degradate, dove risulta difficile anche passarci a piedi per i numerosi escrementi e per la spazzatura presenti. In una città civile non si può continuare a far finta di nulla, ecco perche abbiamo deciso di scendere in campo a fianco dei cittadini e dei commercianti presenti intorno alle piazze, dobbiamo dire chiaramente che i risultati sono stati soddisfacenti in soli due giorni abbiamo raccolto oltre cento sottoscrizioni quando ne bastavano appena cinquanta per poter presentare la Petizione, questo per noi ha un significato molto forte vuol dire che i cittadini volenterosi e per bene si sono stancati di vivere questa brutta situazione. Attraverso questa Petizione abbiamo chiesto al Sindaco ed alla sua amministrazione di ridare un giusto decoro  e  dignità alle due piazze, che da sempre nella nostra cultura rappresentano luogo di aggregazione e di momenti luduci, non si possono pulire solo in prossimità  delle ricorrenze cioè una volta l’anno, inoltre abbiamo chiesto che vengano installati  i regolari cartelli che indichino l’obbligo per i proprietari di attrezzarsi degli adeguati strumenti per poter far si che gli amici a quattro zampe possano liberamente usufruire della piazza, cosi come previsto dall ‘Ordinanza  del 25 giugno 2018 che ha prorogato le disposizioni previste dal’ Ordinanza del 6 Agosto 2013 emanata dal Ministero della Salute ; specificando che è fatto obbligo a chiunque conduca il cane, in ambito urbano di raccoglierne le feci e avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle feci.”  Siamo certi che in questa città non esistono piazze di serie A e piazze di serie B, quindi rimarchiamo con forza tutto il nostro impegno affinchè  tornino ad essere dei luoghi piacevoli , puliti e dignitosi in cui liberamente i cittadini possono tornare ad usufruirne.