Privacy Policy IL TRENO STORICO E I 350 TURISTI CHE NESSUNO HA VISTO. LA PACIFICAZIONE FINTA DI ITALGAROZZO – I Fatti Siracusa

IL TRENO STORICO E I 350 TURISTI CHE NESSUNO HA VISTO. LA PACIFICAZIONE FINTA DI ITALGAROZZO

Rep: Oggi secondo e ultimo appuntamento con “Il 2018 dei treni storici in Sicilia”, l’iniziativa della Fondazione FS, con la collaborazione del Comune di Siracusa, di Slow Food, della nostra Associazione che ha portato a Siracusa 350 viaggiatori. Dopo l’arrivo dei partecipanti alla stazione di Siracusa e accoglienza con guide e cartelli di benvenuto del colore dei gruppi, i visitatori si sono spostati a piedi verso l’Antico Mercato di Ortigia , dove hanno degustato i prodotti tipici. Alle 13.00 inizio del tour storico archeologico dell’isola di Ortigia. Alle 15.00 arrivo al Teatro Comunale Massimo dove si terrà concerto di tenore, soprano e pianoforte. Alle 16.00 passeggiata culturale verso la stazione dove alle 17.30 è prevista la partenza del treno. Il programma è stato offerto dal Comune di Siracusa ed include le guide autorizzate, i laboratori del gusto, mini assaggi presso l’Antico mercato di Ortigia, l’accesso al concerto presso il Teatro comunale.

 

Questa cosa dei treni storici è un po’ strana, non c’è infatti nessuna foto a mostrarne l’esistenza. Bene per i turisti che nessuno ha visto, speriamo comunque che ci siano stati. Meno bene per tutto il resto. Italgarozzo parla sempre di pacificazione, ma poi fa lavorare sempre le stesse associazioni che casualmente sono di persone che lo hanno votato. Che cavolo di pacificazione è questa se si continua con la clientela? E le altre associazioni che non lavorano mai cosa sono? Figlie di nessuno?