Privacy Policy LE RIMOZIONI AVVENGONO A CAMPIONE, SOLO UNA MULTA A CHI E' FORTUNATO – I Fatti Siracusa

LE RIMOZIONI AVVENGONO A CAMPIONE, SOLO UNA MULTA A CHI E’ FORTUNATO

(sb) I fatti sono due: o tutto succede per pura casualità o invece i vigili urbani, visto che possono muoversi con discrezionalità, si tolgono anche qualche sassolino dalle scarpe. Nella foto s’intravede un’auto con una multa sotto il tergicristallo. Pubblichiamo la foto perchè esattamente nello stesso posto avevo messo la mia macchina per portare un documento in ospedale. E’ vero, non era parcheggiata regolarmente, ma il punto non è questo. Il punto è invece che l’auto nella foto si è beccata la multa, il sottoscritto invece la rimozione che non è davvero piacevole, visto le difficoltà di recarsi a piedi nel brutto sito da terzo mondo dove finiscono le auto rimosse. Naturalmente in automatico, visto il lavoro che faccio, ho approfondito la questione. Così la disparità ha una sua spiegazione. In pratica il camion che fa le rimozioni è uno e uno solo. Quindi le rimozioni avvengono a campione, se sei fortunato solo la multa, se non lo sei la rimozione. Un calcolo delle probabilità, insomma una roba adatta all’improvvisazione della polizia municipale siracusana e di chi amministra.  Quindi colpevole di aver messo male la macchina anche se per motivi sanitari – su questo non si discute – ma anche sfortunato. Nella ruota della fortuna “rimozione sì rimozione no” sono incappato sul sì. Va bene. Un invito finale che abbiamo già fatto altre volte all’assessore pro tempore e al comandante dei vigili: Quando fate rimozioni, che dovrebbero essere uguali per tutti e il come sono cavoli vostri. Quando fate rimozioni, dicevo, sistemate un adesivo sulla carreggiata dove avete rimosso l’auto con una scritta: “ti abbiamo rimosso, la tua auto si trova in via…” e la mappa del sito. Punto. Solo questione di un minimo di civiltà.