Privacy Policy SUCCESSO DI AFFLUENZA PER LA FESTA DI LEALTA' E CONDIVISIONE – I Fatti Siracusa

SUCCESSO DI AFFLUENZA PER LA FESTA DI LEALTA’ E CONDIVISIONE

Rep: Si è conclusa ieri, a tarda serata, la  Festa di Lealtà e Condivisione, animata, per tutte due i giorni di sabato 20 e domenica 21, da una rilevante partecipazione popolare che ha riempito i vialetti del giardino dell’istituto religioso delle suore Francescane di via dell’Olimpiade.

Particolarmente seguite entrambe le tavole rotonde, con un salone incapace di contenere il rilevante ed imprevedibile afflusso di pubblico. Nella giornata di domenica è stata la volta del confronto sulle politiche amministrative nei riguardi delle periferie urbane cittadine, cui hanno dato vita il sindaco Italia, il vice sindaco Randazzo, il Presidente del Consiglio comunale Moena Scala, Francesco Ortisi (Lealtà e Condivisione), Valeria Troia (“Prossima”) e Mariella Muscarà (“Oltre”). E’ stata l’occasione per fare chiarezza sui fondi (13 milioni di euro) assegnati a Siracusa dal bando emanato dal precedente governo ai progetti comunali concernenti la riqualificazione delle periferie (e per i quali l’amministrazione comunale di Siracusa ha approntato numerosi progetti) e sospesi dall’attuale governo con il c.d. decreto “mille proroghe”. Ma anche per rendere pubblici gli intenti dell’attuale giunta in direzione della riqualificazione delle borgate Santa Lucia, Grottasanta, Mazzarona.

La serata e la festa si sono concluse con l’esibizione musicale del duo Aurelio Caliri e Antonio Sparatore.

“Esprimiamo la nostra soddisfazione” –  ha affermato il vice sindaco Giovanni Randazzo – “per il successo dell’iniziativa, ben oltre ogni più rosea aspettativa. Volevamo mantenere accesi i riflettori su una tematica (le periferie) che a noi sta molto a cuore e che dovrà rappresentare tra le priorità della giunta della quale facciamo parte”.

Il Coordinatore

Francesco Ortisi