Privacy Policy IL PRESIDENTE GRILLINO "DIMENTICA" NELL'ODG PROBLEMI COME ASACOM, BUS NAVETTA, SERVIZI INFORMATICI. FORZA ITALIA IN SOSTEGNO DEL SINDACO CHIEDE UN ODG AGGIUNTIVO – I Fatti Siracusa

IL PRESIDENTE GRILLINO “DIMENTICA” NELL’ODG PROBLEMI COME ASACOM, BUS NAVETTA, SERVIZI INFORMATICI. FORZA ITALIA IN SOSTEGNO DEL SINDACO CHIEDE UN ODG AGGIUNTIVO

Il capogruppo di Forza Italia scrive al presidente del Consiglio comunale e contesta la convocazione  del Consiglio comunale: “Si richiama il contenuto della convocazione del Consiglio Comunale di giovedi p.v. per contestare l’ordine del giorno non coerente con quanto stabilito dalla conferenza dei capigruppo a seguito dell’audizione del Sindaco. In particolare Il sindaco nella seduta di conferenza dei capigruppo anticipava la necessità di sottoporre al consiglio la ratifica di nuove variazioni di bilancio a copertura di alcuni servizi al cittadino quali “ASACOM, mensa scolastica, bus navetta, servizi informatici etc.” ciò inspiegabilmente non è avvenuto perché la Presidenza, non attendendo la conclusione della seduta di giunta che avrebbe terminato i lavori da li ad un’ora, inviava la convocazione escludendo le variazioni sopra menzionate.  Per quanto sopra esposto la invito nell’immediato ad integrare la convocazione attraverso un ordine del giorno aggiuntivo con le proposte che l’amministrazione invierà, sanando così una grave quanto inutile fuga in avanti che sicuramente non fa bene a Lei, al comune, ai cittadini ed ai lavoratori.                                                                       

Ferdinando Messina

 

E’ qualcosa in più di una gaffe quella del presidente attuale del Consiglio comunale visto che per far vedere il qui comando io, che peraltro è l’esatto contrario della realtà, sceglie l’occasione peggiore. Cioè fa slittare con un ordine del giorno monco la soluzione urgente di problemi come Asacom, bus navetta, servizi informatici, mensa scolastica, che in questi giorni sono stati al centro delle polemiche. Insomma, il nuovo presidente dimostra la sua inadeguatezza e la sua poca sensibilità/conoscenza su problemi di assoluta gravità che riguardano servizi indispensabili e il lavoro di decine e decine di famiglie. Tocca addirittura a Forza Italia sostenere le ragioni di chi amministra definendo “grave quanto inutile”  la fuga in avanti del presidente grillino, fuga  “che”, conclude Ferdinando Messina, “sicuramente non fa bene a Lei, al comune, ai cittadini ed ai lavoratori”.