Privacy Policy QUANDO FRANCESCO ITALIA ERA DI DESTRA, INSERITO ALLE ELEZIONI NELLA LISTA PERSONALE DI DONNA LETIZIA MORATTI. LE ACCUSE DEI COMPAGNI VICINI A PISAPIA – I Fatti Siracusa

QUANDO FRANCESCO ITALIA ERA DI DESTRA, INSERITO ALLE ELEZIONI NELLA LISTA PERSONALE DI DONNA LETIZIA MORATTI. LE ACCUSE DEI COMPAGNI VICINI A PISAPIA

In uno dei tanti confronti fra Giuliano Pisapia e Letizia Moratti a Milano è spuntato fuori il nome di Francesco Italia. Lo tirano fuori proprio quelli di Pisapia, uomini di sinistra veri così come il loro leader, mica come gli arrangiati di casa nostra. Ebbene, secondo questi compagni, Italia era uomo di destra, anzi era il protetto di donna Letizia Moratti ed addirittura si era candidato nella lista personale della nobildonna milanese. Leggiamo uno stralcio: “Quando parliamo di campagne elettorali, specie per gli enti locali dove è più facile verificare di persona le promesse e poi, dopo il voto, i fatti davvero realizzati è bene conservare un po’ di memoria storica. Ricordiamo bene quando Letizia Brichetto Arnaboldi, meglio conosciuta come Letizia Moratti si fece rappresentare tra la comunità lgbt da un suo protegé, tale Francesco Italia, belloccio ex direttore di Gay.tv che era addirittura candidato nella lista personale di donna Letizia. Risultato: Italia non fu eletto e di lui si sono perse le tracce, la Moratti diventò sindaco anche con il voto di tanti gay e tante lesbiche “rampanti”, che magari avevano creduto alle sue promesse e alle rassicurazioni di Francesco Italia. (Blogo, informazione libera e indipendente, 5 maggio 2011)”.

Quindi Francesco Italia che oggi a Siracusa fa l’uomo di sinistra e da candidato sindaco capeggia i compagni siracusani altro non era che un protetto della destra, candidato nella lista personale della Moratti. Almeno ai siracusani doveva raccontarla la sua precedente esperienza elettorale, spiegare gli intenti comuni con Letizia Brichetto Arnaboldi, meglio conosciuta come Letizia Moratti. Quante bugie.

Antonio Saracino