Privacy Policy TROVATO IN APERTA CAMPAGNA IL CORPO DELL'EX PESCATORE DI BRUCOLI – I Fatti Siracusa

TROVATO IN APERTA CAMPAGNA IL CORPO DELL’EX PESCATORE DI BRUCOLI

Mirabella Santo, ex pescatore della frazione marinara di Brucoli era scomparso alle ore 17 circa del pomeriggio di giovedì 5 aprile u.s. Alcuni suoi parenti preoccupati per non averlo visto rincasare ne denunciavano immediatamente la scomparsa presso i Carabinieri della Compagnia di Augusta che prontamente richiedevano l’attivazione del piano ricerca persone scomparse alla Prefettura di Siracusa. Le operazioni di rintraccio, coordinate dai militari dell’Arma di Augusta e supportate dalla fattiva cooperazione di personale dei VV.FF di Siracusa, della Capitaneria di Porto e della Protezione civile, hanno avuto inizio proprio dal luogo in cui l’anziano era stato ripreso, da una telecamera del sistema di videosorveglianza di un esercizio commerciale, per l’ultima volta camminare in una via del borgo marinaro. Le ricerche, rafforzate negli ultimi due giorni anche dall’ausilio di elicotteri dei Carabinieri e dei VV.FF. hanno avuto fine nel pomeriggio di ieri proprio quando l’imponente dispositivo di uomini e mezzi rinveniva, in aperta campagna, riverso a terra, il cadavere di Mirabella Santo. La mancanza di segni violenti sul corpo del Mirabella, ritrovato a circa 5 km di distanza dalla sua abitazione, fa propendere gli investigatori per un decesso dovuto a cause naturali. L’Autorità Giudiziaria per fugare qualunque dubbio ha disposto l’esame autoptico.