Privacy Policy DA DUE MESI SENZA STIPENDIO 86 LAVORATORI DEL SUPERMERCATO ALL'INTERNO DE "I PAPIRI" – I Fatti Siracusa

DA DUE MESI SENZA STIPENDIO 86 LAVORATORI DEL SUPERMERCATO ALL’INTERNO DE “I PAPIRI”

Rep: Ceduti ad un consorzio costituito appena un mese prima, distribuiti in diverse cooperative che gestiscono singoli settori e ora senza stipendio da due mesi. È questa l’incredibile storia che coinvolge gli 86 lavoratori del supermercato interno al Centro Commerciale “I Papiri” di contrada Fusco, a Siracusa.
È la segretaria generale della Fisascat Cisl, Teresa Pintacorona, a lanciare l’allarme per questi lavoratori che, dallo scorso mese di dicembre, non percepiscono lo stipendio e non riescono ad avere risposte.
«Una situazione incredibile – sottolinea la Pintacorona – Una vicenda che ha del paradossale e che poggia su basi economiche mai viste prima. Il vecchio gestore, il gruppo Cambria, nel giugno dello scorso anno ha avviato le procedure di trasferimento del punto vendita SuperSpaccio Alimentare di contrada Fusco al consorzio per azioni Ad Maiora a partire dal 1 luglio 2017; poco più di un mese dopo l’inizio ufficiale delle attività dello stesso che ha due soci e un capitale di 50 mila euro.
Da quel momento è iniziata la seconda fase di questa incredibile storia. Tutti i lavoratori distribuiti in più cooperative che gestiscono pezzi diversi dello stesso supermercato. È stato difficile individuare gli interlocutori per chiedere garanzie e rispetto del contratto per le persone impiegate.
Ora, a peggiorare le cose, il ritardo nei pagamenti degli ultimi stipendi. Nessuno risponde alle nostre sollecitazioni per un incontro e temiamo un futuro oscuro e tenebroso per questi lavoratori. C’è grande rabbia e non si esclude che tutti insieme possano dichiarare lo sciopero.»