Privacy Policy BANDIERA E LAGALLA AL QUINTILIANO. L'ASSESSORE SIRACUSANO: QUESTO CASO DIMOSTRA L'IMPORTANZA DEI COMPITI DELLE EX PROVINCE – I Fatti Siracusa

BANDIERA E LAGALLA AL QUINTILIANO. L’ASSESSORE SIRACUSANO: QUESTO CASO DIMOSTRA L’IMPORTANZA DEI COMPITI DELLE EX PROVINCE

La Regione si occupa direttamente del caso Quintiliano e naturalmente lo fa d’intesa con il commissario del Libero Consorzio di Siracusa, ente competente per gestione e manutenzione delle scuole medie superiori. Lo fa anche con la presenza fisica contestuale degli assessori regionali Bandiera e Lagalla oggi al Quintiliano, prova concreta di un impegno concreto e non solo di un annuncio burocratico tipo “stiamo provvedendo”, come spesso avviene in questi casi. “Il crollo di calcinacci al Quintiliano – dice Edy Bandiera – ha dimostrato come di fatto siano importanti e indiscutibili i compiti delle ex province e per questo c’è l’impegno del presidente Musumeci per portarle al più presto al ruolo e alla dignità che loro compete, anzi per potenziare ancora più il loro ruolo. Oggi c’è una emergenza e noi siamo qui anche per questo, per dimostrare la vicinanza della Regione ma anche la specificità delle ex province e, nel merito, ovviamente, per risolvere in tempi rapidissimi, grazie anche alla sensibilità del collega Lagalla, i problemi del Quintiliano”.