Privacy Policy VOTO REGIONALI. CESARE POLITI: L'ASTENSIONISMO E' STATO ANCHE PILOTATO STRATEGICAMENTE – I Fatti Siracusa

VOTO REGIONALI. CESARE POLITI: L’ASTENSIONISMO E’ STATO ANCHE PILOTATO STRATEGICAMENTE

Cesare Politi. rassegnazione e rabbia, è questo il risultato del voto siciliano?
Se la malasorte continua a imperversare sulla Sicilia, la causa va ricercata negli stessi siciliani. Quando il 54% di un popolo NON VOTA, a monte c’è qualcosa di fortemente anomalo. Ecco perchè in questa tornata elettorale siciliana le urne hanno visto solo la stragrande presenza di soggetti politicizzati o interessati alla torta. Torta oramai ridotta alle briciole, visti i buchi finanziari creati dalla precedente gestione politica regionale. Il NON voto d’opinione degli astenuti è stata la risposta, seppur deleteria e negativa, all’attuale politica malata e latitante nelle esigenze del proprio popolo. Che vi siano state anche metodiche strategie d’informazione per far schifare e allontanare dalle urne l’elettore non politicizzato, mi pare alquanto palese. Sappiamo perfettamente che gli astenuti rappresentano la sostanziale differenza d’opinione elettorale politicamente non pilotabile. Inoltre, vedere un eccellente siciliano come Claudio Fava al palo, partitini coalizzatisi ( senza nulla togliere al valore individuale di Musumeci) andare al potere e quindi assistere al controsenso democratico-politico-popolare che vede un partito ( M5S) primo in assoluto senza poter governare, beh, in questo insieme di circostanze il voltastomaco credo sia d’obbligo !