Privacy Policy LA BRUNA: I PROBLEMI DEL GIARACA' NON POSSONO ESSERE RISOLTI DAI GENITORI – I Fatti Siracusa

LA BRUNA: I PROBLEMI DEL GIARACA’ NON POSSONO ESSERE RISOLTI DAI GENITORI

Rep:  Buongiorno, innanzi tutto vorrei ringraziare la vostra testata giornalistica per aver dato voce al mio pensiero e alle preoccupazioni del tutto legittime di una mamma.  Vorrei fare però una piccola rettifica perché a causa di un errore stilistico e di forma ritengo di essere stata fraintesa. In merito all’affermazione che è stato l’istituto Giaracà a chiedere ai genitori di effettuare piccoli lavori all’interno o all’esterno dello stesso. In realtà si tratta di iniziative che sono partite dai genitori. Fatte queste precisazioni, ciò non deve distogliere l’attenzione da quelli che sono i problemi oggettivi in cui versa la scuola. Inoltre non ho mai affermato che le insegnanti della classe di mio figlio abbiano chiesto di fare interventi. Mi assumo la completa responsabilità di ciò che ho detto e  il mio pensiero e le mie preoccupazioni rimangono le stesse. Continuo a pensare che non debbono essere i genitori a prendersi carico, anche se per loro scelta, di problemi di cui invece dovrebbe occuparsi  l’Istituto. Opinabile il modo, discutibile la forma, ma i problemi rimangono e vanno risolti! Infine vorrei precisare per chi non lo sapesse che siamo in democrazia e se voglio esprimere un pensiero o far luce su delle problematiche reali che riguardano la scuola frequentata da mio figlio, sono liberissima di poterlo fare nel modo che ritengo più opportuno.  Concludo dicendo che sono a disposizione per eventuali spiegazioni nel  merito e per un confronto costruttivo e propositivo.

La Bruna Carla