Privacy Policy FRANZONE (PLEMMIRIO BLU): DICIAMO GRAZIE AI CARABINIERI, IL COMUNE CONTINUA A NON FARE QUELLO CHE PROMETTE – I Fatti Siracusa

FRANZONE (PLEMMIRIO BLU): DICIAMO GRAZIE AI CARABINIERI, IL COMUNE CONTINUA A NON FARE QUELLO CHE PROMETTE

Rep: Giorni fa una pattuglia di Carabinieri  è riuscita a trarre in arresto coloro che poco prima avevano commesso dei furti in abitazioni dell’Isola e del Plemmirio restituendo, così,  il maltolto ai legittimi proprietari.

Non è la prima volta che i Carabinieri di Ortigia e di Cassibile che hanno la competenza sui Territori di Siracusa Sud sventano questi atti criminosi che hanno un impatto devastante su chi li subisce. I nostri “angeli custodi” , aiutati da agenti  della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, ci hanno dato un forte segnale di  efficienza e di vicinanza. Un’attenzione che riscontriamo positivamente e che è la rappresentazione puntuale degli impegni assunti in un Tavolo  Provinciale per la Sicurezza e l’Ordine Pubblico  voluto  dall’allora Prefetto Dott Armando Gradone  per dare seguito ad alcune richieste e necessità dei Territori  riuniti nel Raggruppamento Siracusa Sud.

Per questo vogliamo esprimere convinti ringraziamenti per l’impegno profuso.

Di contro appare deludente, invece, il rispetto di impegni specifici da parte del Comune di Siracusa che aveva , in quella sede, promesso  l’installazione di una ventina di telecamere (pubblicizzandole con interviste e dichiarazioni roboanti) per il controllo dei Territori e la presenza di una pattuglia fissa della Polizia Municipale in funzione di contrasto alla formazione di discariche di cui sono pieni i nostri Territori. Oggi purtroppo non abbiamo avuto né l’uno né l’altro ed a riprova di quanto asseriamo constatiamo che abbiamo  i ladri “dentro” ed i rifiuti “fuori”! 

 Vincenzo Franzone

Presidente   Associazione

Plemmirio Blu