Privacy Policy COME ERAVAMO, QUANDO ANDARE AL CONSIGLIO COMUNALE ERA UNA COSA SERIA E DI PRESTIGIO – I Fatti Siracusa

COME ERAVAMO, QUANDO ANDARE AL CONSIGLIO COMUNALE ERA UNA COSA SERIA E DI PRESTIGIO

Come eravamo, anche in Consiglio comunale. Era tutto diverso, la seduta del Consiglio comunale era un evento e, al di la di fatti contingenti, erano tanti i siracusani che venivano al quarto piano di palazzo Vermexio per sentire parlare i vari Nicita, Corallo, Santi Luigi Agnello, Ettore Di Giovanni, Concetto Lo Bello, ma anche Brancati, Spagna e altri ancora. I presenti ascoltavano i vari interventi in religioso silenzio per poi discutere su qualità e bravure dialettiche al ritorno a casa. insomma, c’erano anche i fans che apprezzavano il dire, l’atteggiamento, i vezzi dei loro campioni. Anche per i giornalisti era quindi un piacere esserci. Non era solo lavoro, c’era altro. Anche e soprattutto la possibilità di poter assistere a duelli verbali ad altissimo livello. Duelli mai aspri e sempre nell’alveo del rispetto delle regole. Sul Consiglio comunale di oggi un velo pietoso.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com