Privacy Policy DAMIANO CHIARAMONTE: SIAMO FORTUNATI. MOLTO FORTUNATI. MA NON MERITIAMO CIO' CHE ABBIAMO – I Fatti Siracusa

DAMIANO CHIARAMONTE: SIAMO FORTUNATI. MOLTO FORTUNATI. MA NON MERITIAMO CIO’ CHE ABBIAMO

Damiano Chiaramonte, lasciamo stare il nostro lavoro e parliamo da cittadini. Come siamo messi, dico a Siracusa e provincia?
Da quando mi occupo di viaggiatori e sasizza sono un po’ più ottimista. Il mondo ci vede come una terra promessa fatta di sole, mare, cultura, arte e roba sublime da mangiare. L’ottimismo è però lo stato d’animo di chi si trova a metà di una strada in salita, consapevole che alla fine ci sarà la discesa. Forse non siamo ultimi – come ci vuole il Sole24Ore – ma ci sono cose che vanno assolutamente migliorate: la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, i trasporti pubblici, l’edilizia scolastica e – per restare in tema di viaggiatori e sasizza – una visione strategica in tema di accoglienza, servizi per il turismo e programmazione degli eventi.
Siamo anche sfortunati o abbiamo quello che ci meritiamo?
No, siamo fortunati. Molto fortunati. Ma non meritiamo ciò che abbiamo.
Santi Nicita diceva sempre che un buon politico non finisce mai di studiare e approfondire le questioni che riguardano il futuro della sua comunità. Ho l’impressione che si studia poco, anzi quasi nulla.
Dimentichi che manca la materia prima, ovvero il politico.