Privacy Policy COLTRARO: LA POLITICA DEVE SOSTENERE I GIOVANI CHE AVVIANDO PICCOLE IMPRESE CREANO IL LORO POSTO DI LAVORO – I Fatti Siracusa

COLTRARO: LA POLITICA DEVE SOSTENERE I GIOVANI CHE AVVIANDO PICCOLE IMPRESE CREANO IL LORO POSTO DI LAVORO

Giambattista Coltraro, hai invitato i giovani a crearsi un posto di lavoro e a non pensare più al posto fisso

Ho detto che bisognerebbe comunicare ai giovani che oggi, più che mai, è necessario cambiare cultura e modi di pensare, abbandonando l’idea del posto fisso a tempo indeterminato, che a causa della crisi della grande industria, è divenuto solo un miraggio. Una delle modalità per uscire dalla crisi, a mio avviso, è quella di trasmettere il messaggio ai giovani che il lavoro va creato. È necessario puntare sulle piccole e medie imprese, soprattutto giovanili, investendo ingenti risorse per progetti innovativi. Se ciascuna delle piccole imprese incentivate crea un posto di lavoro si inizia un percorso virtuoso in grado di fare ripartire l’economia della nostra provincia.

Ma avviare anche una piccola o media impresa oggi non è la cosa più facile del mondo

Lo so bene e so bene che ci sono modi e procedure da adeguare.

Ad esempio?

Intanto non tartassare le piccole e medie imprese. Chi avvia un’impresa per avere un posto di lavoro, ha tutta la strada in salita, sia a livello burocratico che a livello economico, insomma va aiutato e sostenuto.

Come?

Va adeguato il sistema fiscale, anzi meglio questo sistema va umanizzato e al giovane imprenditore in difficoltà debbono essere dati tutti i salvagenti possibili. Va aiutato in tutti i modi, sia riducendo il livello sanzionatorio che anche con tutte le dilazioni possibili. Ma anche questo non basta.

Cioè, che ci vuole da subito?

Una politica diversa, una politica che si interessi di problemi ordinari e straordinari. La Sicilia è una regione a statuto speciale e deve fare in modo che chi avvia piccole e medie imprese abbia costi contenuti e anche sostegni legislativi. Penso alla riduzione delle accise sul carburante che da sola ridurrebbe in maniera robusta i costi di produzione e anche i costi familiari.

Insomma, il lavoro possibile è quello di inventarsi un lavoro

Io realisticamente la penso così e sono pronto a spendermi a tutti i livelli per dare ai giovani siciliani e siracusani questo tipo di opportunità.