Privacy Policy VINCI E SORBELLO PROTESTANO PER LE CODE PER I VACCINI. L'EX ASSESSORE CAVARRA: PEGGIO DEL TERZO MONDO – I Fatti Siracusa

VINCI E SORBELLO PROTESTANO PER LE CODE PER I VACCINI. L’EX ASSESSORE CAVARRA: PEGGIO DEL TERZO MONDO

I consiglieri comunali Salvo Sorbello e Cetty Vinci interrogano l’Amministrazione affinché intervenga presso l’Asp di Siracusa per evitare che continuino a ripetersi i gravi inconvenienti che si stanno verificando in questi giorni presso l’ambulatorio vaccinazioni.
File interminabili di genitori e bambini che aspettano per ore, anche prima dell’alba e talvolta questa attesa si rivelerebbe vana perché l’ufficio chiude senza poter smaltire tutte le richieste.
“Torniamo pure a chiedere – affermano Vinci e Sorbello – che siano le scuole ed i servizi educativi comunali a fornire gli elenchi degli iscritti all’Asp e quest’ultima verifichi che quei bambini siano stati sottoposti alle vaccinazioni, semplificando così la vita delle famiglie”.
Scrive l’ex assessore Maria Grazia Cavarra: Asp Siracusa. Pizzuta. Ambulatorio vaccini. Coda di 70 persone con bambini (anche neonati) al seguito. Arrivi alle 8 e ti dicono che è troppo tardi che i 70 non riusciranno a smaltirli in giornata quindi è inutile fare la fila.
“Signora lei deve venire alle 5 e mettersi in fila se ci vuole arrivare!”
Terzo mondo?
No, peggio!
É un’Italia che non si é fermata ma che è andata trooooppo indietro

Condividi questo Articolo