Privacy Policy SU MARINA DI PRIOLO LEGA AMBIENTE ATTACCA IL SINDACO RIZZA: UNA SPIAGGIA DI SERIE A E UNA DI SERIE B – I Fatti Siracusa

SU MARINA DI PRIOLO LEGA AMBIENTE ATTACCA IL SINDACO RIZZA: UNA SPIAGGIA DI SERIE A E UNA DI SERIE B

Una  spiaggia di  “SERIE A”  con servizi per il cittadino, con lidi sia pubblici che privati  con ristorazione, docce, bagni, animazione serale e quanto serve per trascorrere un periodo feriale sereno.   “UNA SPIAGGIA  DI SERIE B”  IN PIENO ABBANDONO, CON TANTI RIFIUTI SULL’ARENILE , un parcheggio fortunatamente libero e un tratto  DI ARENILE  con un ecomostro ancora da abbattere e che è un bel biglietto da visita per i pochi turisti che si avventurano sulla penisola di Magnisi a visitare il sito archeologico di Thapsos anche questo abbandonato. Ci riferiamo esattamente a quell’impegno dell’amministrazione comunale pubblicizzato qua e la’ come rinascita e riqualificazione, che ha reso fruibile ed accettabile con investimenti notevoli, un tratto di costa piena di servizi che si protrae dall’ingresso della  centrale ENEL fino al bivio penisola Magnisi-Priolo, ma che ha lasciato abbandonato il resto dell’arenile lato Siracusa senza servizi ,sporco,con rifiuti dappertutto ed il lato adiacente l’ex ESPESI che nonostante l’impegno di decine di volontari oggi è nuovamente pieno di rifiuti, con un ECOMOSTRO da abbattere ed una discarica di cenere di pirite da bonificare ancora in bella mostra di se. Se questo è amministrare con equità, saggezza e rispetto per l’ambiente ne dubitiamo ma lasciamo ai posteri l’ardua sentenza!!!!!!!!!!.

Pippo Giaquinta

Lega Ambiente

 

 

 

 

.

Priolo 8 Agosto 2017                                           Legambiente

             Pippo Giaquinta