Privacy Policy IL SINDACATO PROPONE UNA CONFERENZA DEI SERVIZI PER SALVARE LA SIRACUSA-GELA – I Fatti Siracusa

IL SINDACATO PROPONE UNA CONFERENZA DEI SERVIZI PER SALVARE LA SIRACUSA-GELA

Lunedì 7 agosto 2017 su iniziativa di Cgil, Cisl e Uil di Ragusa si è tenuto un incontro a Pozzallo alla presenza
della deputazione regionale e nazionale del territorio ibleo, dei sindaci dei comuni di Pozzallo, Scicli, Ispica
e Modica, al fine di promuovere iniziative a livello politico e istituzionale per la risoluzione delle diverse
problematiche che investono la realizzazione dei lotti autostradali Rosolini – Modica.
La situazione è sempre più critica e il rischio di una definitiva interruzione dei lavori è quanto più reale,
soprattutto dopo l’iniziativa di COSIGE di procedere ai licenziamenti degli operi a tempo indeterminato e
alla mancata riassunzione degli operati a tempo determinato con contratto scaduto.
Le OO.SS. denunciano con forza l’iniziativa unilaterale di CO.SI.GE. sui licenziamenti degli operari il cui
numero si aggira nel totale intorno a 150 unità, avvenuti in assoluta inosservanza dell’ impegno , assunto lo
scorso 19 luglio in Prefettura, di procedere con la cassa integrazione per scongiurare i licenziamenti e il
blocco dei lavori. Altre situazioni di assoluta sofferenza riguardano le imprese fornitrici di beni e servizi, che
da diversi mesi ( alcune da settembre 2016) non ricevono pagamenti con la conseguenza di una forte
esposizione debitoria delle imprese, l’impossibilità di pagare i lavoratori alle dipendenze con licenziamenti
anche nell’indotto.
Questi licenziamenti nel cantiere e nell’indotto oltre ad determinare gravi conseguenze sul piano sociale,
per la perdita del lavoro e del reddito delle famiglie interessate, in questo caso determinano conseguenze
gravi sul destino dell’opera. Il blocco dei lavori nel cantiere aggrava la situazione dei ritardi con il rischio di
perdere la parte del cofinanziamento europeo e quindi la definitiva interruzione dei lavori. Quest’opera
assolutamente importante e strategica per il territorio, inserita in un sistema di inter modalità, assieme alle
infrastrutture del territorio, rischia di diventare un’altra incompiuta.
Le Organizzazioni sindacali CGIL CISL e UIL di Ragusa con le rappresentanze parlamentari, regionali e
nazionali, e i sindaci dei comuni direttamente interessati, convengono nel promuovere una Conferenza di
Servizio per affrontare le criticità relative alla prosieguo dei lavori per il completamento dell’opera, a partire
dalla questione finanziaria e la gestione da parte del Cas. Occorre che Cosige si esprima in merito ai tempi
utili per il completamento dell’opera, il piano occupazionale e i pagamenti alle ditte fornitrici. Occorre
intervenire al fine di rimuovere definitivamente tutte le interferenze che finora hanno comportato
rallentamenti nei lavori.

Sindaco di Ispica
Sindaco di Modica
Sindcao di Scicli
Sindaco di Pozzallo
CGIL Ragusa
CISL Ragusa e Siracusa
UIL Ragusa
On. Giorgio Assenza
On. Giuseppe Di Giacomo
On. Nello Di Pasquale
On. Vanessa Ferreri
On. Maria Lucia Lorefice
On. Orazio Ragusa