Privacy Policy CROCETTA E MARZIANO RIDONO A CREPAPELLE, FRA POCO RIDERANNO PURE GLI ELETTORI – I Fatti Siracusa

CROCETTA E MARZIANO RIDONO A CREPAPELLE, FRA POCO RIDERANNO PURE GLI ELETTORI

Nella foto Rosario Crocetta e Bruno Marziano che ridono a crepapelle. Ci sarebbe da chiedersi per quale motivo sono così allegri. Crocetta è stato il peggiore governatore che la Sicilia abbia avuto in tutta la sua storia. Lui che doveva fare la rivoluzione è risultato il politico più clientelare d’Italia per distacco. Ha fatto assessori la segretaria e gli amici personali, ha dato enti di sottogoverno importantissimi ad amici di Gela, ha nominato il più alto numero di esperti e commissari ad acta mai visti. Pensate che per la finta riforma delle ex Province ha sistemato per quasi cinque anni una ventina di commissari, tutti suoi amici. A Siracusa poi ha fatto di tutto, ci ha tolto fondi, ridotto i finanziamenti, giocato palesemente contro sull’autorità portuale e sull’accorpamento della Camera di Commercio. Accanto a lui ride della grossa pure Marziano che è rimasto assessore con il suo amico Crocetta nonostante gli schiaffoni presi dalla sua (???) Siracusa. E’ vero ha minacciato di dimettersi, ma questo fa parte del gioco. Oggi entrambi questi brutti esempi di amministratori regionali si candidano. Crocetta è senza speranze, Marziano può puntare solo sulle amnesie dei siracusani.