Privacy Policy CARO CONSIGLIERE TOTA, I SIRACUSANI NON HANNO L'ANELLO AL NASO – I Fatti Siracusa

CARO CONSIGLIERE TOTA, I SIRACUSANI NON HANNO L’ANELLO AL NASO

  • Il consigliere Dario Tota è un personaggio politico singolare. Il Consiglio comunale è andato deserto per mancanza di numero legale almeno un migliaio di volte e Tota fa uno sproloquio politico-moralistico solo per due sedute? Ha fatto mente locale solo adesso? Un paio di cose. Chi fa agli altri lezioni di etica politica deve essere fuori dai giochetti, insomma intonso, non coinvolto. Tota invece è entrato in consiglio comunale con Progetto Siracusa, ma ha poi fatto Orizzonti Siracusa (scopiazzando?) e ha mollato il suo passaporto al Vermexio. Non appena eletto si è vestito da Santa inquisizione annunciando che per la Garozzo Band era finita la ricreazione e che avrebbe controllato tutti gli atti del Comune. Non aveva finito di dirlo che per un Assessorato è passato armi e bagagli con la stessa Garozzo band. Oggi vuole fare il censore dei consigli retribuiti e non produttivi. Beh, si rivolga alla maggioranza di cui è entrato a far parte e la finisca di pensare che i siracusani hanno l’anello al naso e possono essere manipolati con una politica squallida e vintage.