ATTACCANO VINCI-SORBELLO-ZAPPALA’: L’URBAN CENTER E’ LA NUOVA ARABA FENICE?

Rep:

I consiglieri comunali Cetty Vinci, Franco Zappalà e Salvo Sorbello interrogano l’Amministrazione per conoscere i motivi che impediscono ancora l’apertura dell’Urban Center, realizzato al posto della ex sala Salvo Randone, in via Malta.
Si tratta di un progetto avviato addirittura dalle precedenti amministrazioni.

Prevede la nascita di uno spazio nel quale condividere, discutere, esporre le trasformazioni che interessano il territorio, illustrare le nuove politiche urbanistiche, ambientali e sociali, nonché le azioni che l’Amministrazione comunale e gli altri principali soggetti, pubblici e privati, mettono in atto per realizzarle, improntato agli obiettivi di trasparenza, innovazione e qualità dei servizi a scala urbana.
Più volte è stata annunciata l’imminente inaugurazione di questa struttura, dove è stata inoltre prevista l’ubicazione di diversi uffici comunali. Nello scorso febbraio era stata addirittura fissata la data di fine marzo e si erano svolti, nell’aula magna dell’Istituto “O.M. Corbino” di Siracusa, i primi “cantieri aperti” per la definizione, attraverso un processo di democrazia partecipata, delle attività da svolgere all’interno dell’Urban Center.