Privacy Policy PEPPE PATTI: GAROZZO IN TRE ANNI NON HA RISPETTATO L'IMPEGNO – I Fatti Siracusa

PEPPE PATTI: GAROZZO IN TRE ANNI NON HA RISPETTATO L’IMPEGNO

Al leader dei verdi siracusani Giuseppe Patti la scelta fatta dal sindaco Garozzo per la presidenza dell’area marina protetta non va proprio giù. “Il sindaco – dice a denti stretti – ha avuto tre anni di tempo per rispettare l’impegno politico elettorale che aveva assunto per il vertice dell’Amp e in tre anni ha preferito sempre scegliere la strada del rinvio”. Poi a fine giugno, insieme al commissario del Libero Consorzio, Arnone, ha scelto di nominare presidente Patrizia Maiorca. Una scelta che ha fatto deteriorare in maniera evidente i rapporti già tesi fra Patti e Garozzo. D’altra parte l’architetto Patti è anche quello che ha fatto scoppiare lo scandalo delle firme false in alcune liste che facevano riferimento al sindaco. Ma questo è successo dopo. Vogliamo dire dopo i tre anni in attesa che l’attuale primo cittadino rispettasse gli impegni assunti per l’Amp. Oggi con questo atto di palese rottura i rapporti fra le parti possibilmente si deteriorano in maniera definitiva. E qui registriamo il messaggio criptico, anzi nemmeno tanto criptico di Patti sulla situazione politica siracusana e sullo scontro in atto fra opposte fazioni. “Ci sono due lobby che si fanno la guerra a Siracusa – afferma Patti – e quando una delle due lobby è governativa, beh a questo punto diventa a rischio anche la democrazia”.