Privacy Policy NUOVA CAMPAGNA AVIS PER NUOVI DONATORI – I Fatti Siracusa

NUOVA CAMPAGNA AVIS PER NUOVI DONATORI

Dopo il “Porta un amico”, via a “Per uno zero in più”. Da una campagna all’altra, l’Avis comunale di Siracusa non si ferma. Anzi, raddoppia: motivata dal fatto che l’emergenza rimane elevata e c’è sempre più bisogno di sangue.
“Da qui il lancio della nuova campagna – ha sottolineato Dario Genovese, direttore del Centro Trasfusionale dell’Umberto I di Siracusa – mirata principalmente ai donatori di gruppo zero poiché è il più comune fra la popolazione ma poi aperto a tutti. Ciò perché i dati che registriamo sono sempre negativi in fatto di donazioni e la necessità aumenta fra pazienti ricoverati”.
Genovese ha infatti spiegato come si sia registrato un fabbisogno di circa 60 unità di sangue al giorno a fronte del fatto che oggi le donazioni si siano praticamente dimezzate. “Prima oscillavano dalle 25 alle 40 al giorno, oggi appena la metà. E la carenza è proprio nei gruppi Rh0 positivo e Rh0 negativo”.
A dar forza a tutto ciò, nei prossimi giorni il presidente dell’Avis comunale Nello Moncada farà partire un volantinaggio per la città (“sempre nel rispetto dell’ambiente con la speranza che i cittadini leggano il messaggio e non buttino via a priori il volantino…”) e contestualmente avvierà dei contatti con le grosse catene di distribuzione cittadine per sottoscrivere una sorta di accordo affinché l’Avis possa essere presente con del materiale informativo nei vari punti vendita della città.
“Ricordo a tutti – ha poi concluso Genovese – che per tutti coloro che volessero avvicinarsi alla donazione, è previsto un controllo pre-donazione con tutta una serie di esami previsti in forma assolutamente gratuita”.