Privacy Policy LO IACONO A MICCOLI: CARO COMANDANTE, NOI DEL PLEMMIRIO VOGLIAMO VIGILI CHE VIGILANO.. – I Fatti Siracusa

LO IACONO A MICCOLI: CARO COMANDANTE, NOI DEL PLEMMIRIO VOGLIAMO VIGILI CHE VIGILANO..

L’associazione Plemmirio blu ha inviato una nota al nuovo comandante dei vigili Vincenzo Miccoli. Ecco il testo:

 

Abbiamo avuto confermato che il suo spett.le Comando ha accolto la richiesta, avanzata dalla nostra associazione, Plemmirio Blu, di destinare alcune pattuglie di Vigili Urbani per il controllo del territorio della Zona Sud di Siracusa, che si svolgerà durante il periodo estivo quando la popolazione dalla città usa riversarsi nelle zone costiere.

Abbiamo sempre sostenuto questa sensata ed utile richiesta che il suo Comando, nel tempo passato, ha sempre condiviso dando il pieno consenso, salvo poi annullare l’impegno preso, adducendo come giustificazione la carenza di personale della Polizia Municipale dovuta alla turnazione per le ferie estive.

Ci auguriamo che questo impegno, quest’anno, venga   mantenuto per tutto il periodo necessario, anche per dare un segnale forte a chi come i nostri iscritti e tanti altri cittadini, sono costretti loro malgrado, a presidiare un territorio che, purtroppo a volte, appare abbandonato al proprio destino.

Chi ha a cuore la legalità però, spesso, rischia in prima persona per l’impegno non dovuto.  Ne è la prova l’aggressione subita pochi giorni fa,  da un nostro Socio che ha avuto l’ardire di diffidare alcuni concittadini sporcaccioni, dall’abbandonare rifiuti ingombranti, sfalci e quant’altro in una zona  del nostro territorio già profondamente martoriata.

Vogliamo inoltre ricordare che in un recente tavolo per l’Ordine e la Sicurezza Provinciale, al quale la nostra Associazione è stata invitata a partecipare, unitamente a tutte quelle che si riconoscono nel Raggruppamento Siracusa Sud , il suo predecessore ha assunto l’ impegno a dislocare subito una pattuglia di Vigili urbani sul nostro Territorio in sinergia con le altre forze dell’ordine ed a supporto dell’Area Marina Protetta. Purtroppo questo non è avvenuto e l’assenza dell’Ente Comunale nei nostri territori rende probabilmente più baldanzosi ed aggressivi quegli  incivili che, di fatto, godono dell’impunità.

La invitiamo allora, egregio Comandante, a non deluderci ed a far si che questo servizio di pattugliamento, che sarà costantemente sotto gli occhi dei residenti e dei turisti, possa far nascere quel sentimento di rispetto e giusta considerazione che ogni cittadino deve  avere per la propria Amministrazione e per il corpo di Polizia Municipale. Possa essere il tanto atteso servizio,  latore di una vera e propria collaborazione sul territorio ancora aggredito, nelle ultime ore, da piromani interessati.

Il Presidente

Associazione Plemmirio Blu

Marcello Lo Iacono