Privacy Policy NELLO MUSUMECI: PER L'AUTONOMIA SICILIANA NON VOGLIAMO PRIVILEGI MA DIRITTI. AD ESEMPIO LE NOSTRE TASSE LE DECIDIAMO NOI. – I Fatti Siracusa

NELLO MUSUMECI: PER L’AUTONOMIA SICILIANA NON VOGLIAMO PRIVILEGI MA DIRITTI. AD ESEMPIO LE NOSTRE TASSE LE DECIDIAMO NOI.

Ha scritto Nello Musumeci:  Sono stati celebrati i 70’anni della nostra Autonomia regionale, alla presenza del presidente Mattarella. Ma cosa ce ne facciamo di un’Autonomia fatta solo di privilegi e pennacchi? Lo Stato ha impedito l’attuazione dello statuto, a partire dalle norme economiche. Ma la politica siciliana è stata un disastro, poco importa se per incapacità o connivenza. Se toccherà a noi il compito di guidare la Sicilia, abbiamo le idee chiare: abolire tutti i privilegi e avviare un contenzioso a tutela dei nostri diritti. Ci interessa attuare lo statuto dove è stato impedito, come accaduto sulle norme fiscali. Non faremo mai come Crocetta, che ha rinunciato a centinaia di milioni di euro per obbedire al governo del PD. E la prima legge che chiederemo di approvare sarà l’abolizione della parità tra Senato e Ars. Che serve alla casta e disgusta i cittadini.