Privacy Policy RISCHIANO IL TRASFERIMENTO PER INCOMPATIBILITÀ IL PROCURATORE GIORDANO E DUE PM – I Fatti Siracusa

RISCHIANO IL TRASFERIMENTO PER INCOMPATIBILITÀ IL PROCURATORE GIORDANO E DUE PM

Rischiano il trasferimento d’ufficio per incompatibilità il capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, e i pm Giancarlo Longo e Maurizio Musco. La Prima Commissione del Csm ha infatti, come comunicato dal presidente della Commissione, Giuseppe Fanfani, deciso di avviare la procedura di trasferimento nei confronti dei tre magistrati “per essersi venuti a trovare, a prescindere dall’esistenza di condotte colpevoli riconducibili a fattispecie di diversa natura, in una situazione tale da incidere sulla piena indipendenza e imparzialità dell’attività giudiziaria nella sede di Siracusa e nelle funzioni di pubblico ministero”.