Privacy Policy GRIENTI: BRAVO SCROFANI, NON PERVENUTO COPPA – I Fatti Siracusa

GRIENTI: BRAVO SCROFANI, NON PERVENUTO COPPA

E’ stata resa nota pochi giorni fa la notizia che l’iter burocratico-amministrativo sul Baratto Amministrativo è finalmente giunto a conclusione; infatti, la Giunta Comunale di Siracusa ha approvato, con provvedimento immediatamente esecutivo, l’opportunità per i cittadini delle fasce di reddito più basse impossibilitati a pagare la tassa sui rifiuti, di mettersi in regola offrendo la loro opera per lavori di manutenzione o di riqualificazione. Esprimo tutta la mia soddisfazione per il raggiungimento di questo importante ed utile provvedimento e tengo a complimentarmi con il coordinatore di tutto il percorso burocratico, ovvero l’Assessore ai Tributi Gianluca Scrofani; che ancora una volta da dimostrazione di competenza e di fattività. La Realizzazione di scivoli per persone disabili sui marciapiedi, la pulizia della spiagge, la pitturazione di alcune scuole site a Belvedere, Cassibile e Siracusa e della pitturazione delle ringhiere del Lungomare di Ortigia, un’indicazione data proprio dalla Circoscrizione e a più riprese sollecitata dal sottoscritto, sono piccoli, ma importanti interventi che da tempo aspettavano di essere effettuati.

Adesso tocca alla Cittadinanza aderire; infatti chiunque sia interessato potrà tranquillamente recarsi nei locali dell’ufficio Tributi e presentare la domanda compilando un apposito modulo.

Se da un lato viene data l’opportunità a chi ha un reddito basso di pagare in qualche modo la tassa sui rifiuti e a Siracusa un’occasione per migliorare, per quanto possibile, il decoro urbano; dall’altro lato ci ritroviamo con una Città disastrata, strade ridotte ad un colabrodo, marciapiedi impraticabili, pozzetti che sono delle vere e proprie trappole per auto e passanti, e quindi, a malincuore, devo ammettere che il Baratto Amministrativo sicuramente non basta.

Ma l’Assessore ai Lavori Pubblici dove vive? Che strade percorre? Che io sappia la rubrica è in mano al Dottor Pierpaolo Coppa, anche se a dire il vero sul sito ufficiale del Comune non risulta, chissà perchè?

I Siracusani sono stanchi, arrabbiati e delusi da un’amministrazione che fa qualcosa di buono solo a tratti, con il contagocce, come se alla cittadinanza vengano dati dei contentini, un esempio su tutti via Mineo. Questo trattamento non va affatto bene!

Sono passati ormai ben quattro anni da quando l’Amministrazione Garozzo si è insediata a Siracusa e in merito ai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria ci sono sempre state notevoli difficoltà e forti ritardi; ecco perché suggerisco a chi di competenza di effettuare durante l’estate gli interventi di pulizia delle caditoie di acqua piovana e la sistemazione fisica dei tombini. Avete 4/5 mesi di tempo per evitare ai siracusani di avere problemi in inverno con la pioggia.

IL CONSIGLIERI CIRCOSCRIZIONALE

RAFFAELE GRIENTI