Privacy Policy CAMPAGNA GRILLINA A FLORIDIA: NOI SIAMO UMILI – I Fatti Siracusa

CAMPAGNA GRILLINA A FLORIDIA: NOI SIAMO UMILI

Riceviamo e pubblichiamo: “Campagna elettorale all’insegna dell’umiltà e del risparmio: la svolta del Movimento 5 stelle di Floridia”
Cameriere dei suoi cittadini per una sera, mai su un palco ma sempre tra la gente durante i suoi comizi e in visita tra i banchi di scuola con il baby sindaco. Una campagna elettorale all’insegna dell’umiltà quella improntata dal candidato sindaco del movimento 5 stelle di Floridia, Francesco Conti, e dalla sua squadra che intendono <<discostarsi quanto più possibile – riferiscono – dalle logiche della vecchia politica che, in occasioni del periodo elettorale, non bada a sprechi e all’impiego di ingenti risorse>>.
Per farlo i componenti del Movimento 5 stelle di Floridia, affiancati dal portavoce Stefano Zito, hanno deciso di organizzare venerdì sera una cena di autofinanziamento durante la quale non hanno esitato a indossare il grembiule e servire ai tavoli dei propri ipotetici elettori. Una serata vissuta come una riunione di famiglia che ha permesso di raccogliere 375 euro. Sempre per eliminare il divario che di solito separa il politico dal cittadino, Francesco Conti e la sua squadra domani sera alle 20, in occasione del loro primo comizio in Piazza Del Popolo, non si presenteranno ai floridiani da un palco, ma dai gradini della stessa piazza. <<Vogliamo far capire ai cittadini – spiega Conti – che il volto della politica va cambiato. E va cambiato già da queste piccole cose, che sembreranno pure banali ma che permettono di avvicinare sempre di più il singolo elettore alla politica intesa come strumento di democrazia partecipata e non come casta destinata ai potenti>>.
Intanto prosegue l’attività di Francesco Conti che coinvolge non solo gli adulti e quindi gli aventi diritto al voto, ma anche i più giovani, << a coloro i quali – conclude – assaporeranno i frutti della nuova politica>>. Per lunedì 22 maggio alle ore 9,30 è previsto infatti il suo confronto di un’ora con gli alunni dell’istituto Salvatore Quasimodo di Floridia. Ad invitarlo all’incontro è stato il baby sindaco Andrea Pappalardo.