Privacy Policy AST ALL'ARENELLA: TRE CONSIGLIERI COMUNALI BACCHETTANO LA GAROZZO BAND – I Fatti Siracusa

AST ALL’ARENELLA: TRE CONSIGLIERI COMUNALI BACCHETTANO LA GAROZZO BAND

Non stupisce né la lettera dell’AST inviata al Comune né la decisione della stessa di modificare il percorso della linea 23 che serve la zona dell’Arenella.

Era prevedibile, come prevedibili sono le centinaia di richieste di risarcimento danni da parte degli utenti di quelle strade che pioveranno nelle scrivanie degli uffici competenti.

<<La manutenzione della via Isole delle Molucche, della via Isole delle Filippine e della via Isole della Sonda, già richiesta a partire nell’anno 2014 – scrive Salvo -, a parere del settore manutenzione non spettava al Comune in quanto non inserita nel programma Triennale 2014/2016 delle opere pubbliche ed in quanto non facente parte dell’elenco delle vie appartenenti al territorio comunale. Tramite un emendamento ad hoc il Consiglio Comunale ha inserito, su mia proposta, nel piano triennale delle opere pubbliche 2015/2017 i lavori di manutenzione straordinaria per la ripavimentazione di dette vie nonché la realizzazione di un marciapiede nella via Isole delle Molucche, superando il diniego posto dal dirigente competente. Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha, infatti, ritenuto che incombe sull’amministrazione comunale la cura e la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade ad uso pubblico anche se non acquisite al patrimonio comunale in quanto dotate di servizi pubblici resi ed erogati dall’amministrazione comunale>>

La decisione dell’AST e la causa di risarcimento danni che ne seguirà rappresenta un grave pregiudizio per la nostra comunità alla quale l’amministrazione comunale non può rimanere insensibile. La giunta, vista l’imminente stagione estiva, può rivedere le priorità già adottate con una variazione di bilancio ed intervenire già da subito. Aprire una interlocuzione con l’ex Provincia consentirebbe di risolvere problematiche più ampie.

I consiglieri comunali
Stefania SALVO
Alfredo FOTI
Francesco PAPPALARDO