Privacy Policy AMIANTO KILLER. PREOCCUPAZIONE IN ALCUNI UFFICI COMUNALI. LA BARACCA DA DEMOLIRE – I Fatti Siracusa

AMIANTO KILLER. PREOCCUPAZIONE IN ALCUNI UFFICI COMUNALI. LA BARACCA DA DEMOLIRE

Ci sarebbero all’ufficio elettorale del Comune esposizioni all’amianto. È il dubbio che la figlia di Michelangelo Blanco appalesa per la morte del padre che per tanti anni ha lavorato in quell’ufficio di Via San Metodio ed è morto per gli effetti causati appunto dall’esposizione all’amianto. Basta solo il dubbio che questo sia vero per rendere necessario un intervento del Comune e dell’assessore all’ambiente, Coppa. In quegli uffici infatti lavorano tantissime persone che vanno comunque tranquillizzate. Sull’amianto poi c’è una campagna portata avanti da Progetto Siracusa e da tanti altri per una bonifica a 360 gradi di tutto il territorio urbano. Un altro esempio di scarsa conoscenza della pericolosita’ di questo materiale, è la baracca col tetto d’amianto,  all’incrocio fra viale S. Panagia e viale Tica. Tiziana Blanco ne ha chiesto più volte la demolizione visto che c’è anche chi la utilizza per vendere frutta o peperoni arrostiti, un pericolo serio e concreto per la salute di tutti. Ma ad oggi nessun intervento di chi amministra. Oggi inviamo questo scritto a chi di competenza. In seguito lo invieremo alla Procura, se chi di competenza farà finta di nulla.